Archivi del mese: aprile 2013

Capitolazione

Veniamo al dunque: è mai possibile che quel pertugio nero, nell’angolo in alto a destra del sottoscala, vicino alla porta dell’ascensore, non abbia conosciuto, almeno in tempi recenti, un viavai di misteriose creature? I condomini scostano l’argomento, se soltanto provo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 6 commenti

Facendo a pezzi un’amica lontana

Come avesse potuto resistere ad un’immagine, circostanza dello sconcerto. Come il sangue, a larghe gocce, pulisse il viaggio nel labirinto. Come, ritto sopra a febbri che ancor fanno male. Senza battere più ciglio.

Pubblicato in Uncategorized | 13 commenti

Voragine

Sembrava andare tutto bene, nessuno avrebbe potuto dirne l’epilogo. Anzi, la parola ‘fine’ appariva impossibile. Voragine, oh voragine, verrai mai in nostro soccorso, aiutandoci ad esser meno stolti?

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Vento

Il vento calza talloni comodi, restando spoglio e senza orgoglio. Vigoroso e libero, mescola dettagli sotto i raggi di sole. La sua rinuncia è come il soffio di un infermo. Prima o poi tutto ha da splendere.

Pubblicato in Uncategorized | 5 commenti

Chissà

Può accadere, ad esempio, di fermare l’auto per andare a comprare una pizza. E di ascoltare, quasi per caso, le ultime parole del notiziario radiofonico prima dello spegnimento della batteria: “76 morti, di cui 13 bambini”. Chissà dove, chissa come. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 14 commenti

Ancora

Che strana paura mi prese, nel ridare la vita al quotidiano. Una risata cristallina. Un crampo. E fantasmi, tutt’intorno.

Pubblicato in Uncategorized | 7 commenti

Nome

Il suo nome, scaraventato nel mondo, volge le incandescenze ed aspetta. Fino a sfiorare i talloni delle galassie.

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti