Archivi del mese: dicembre 2013

Bivacchi

Annodo i mesi e bivacco, tra tende, tappeti e anticamere, fino alla stanza. Ad ogni soglia, il destino. Litania della presenza, cura senza pietà.

Pubblicato in Uncategorized | 6 commenti

Inverno

Il clamore di un filo d’erba nel sonno di torba e foglie.

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Nuca

Il mondo si era fatto opaco, e aveva cominciato a erodere il mio viso, poco alla volta, partendo dalla punta del naso. Spostai ciò che restava della mia inerzia fino alla nuca, fino al punto da cui il mio spirito fosse in grado di spiccare … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 17 commenti

Senza titolo

Un maestro di giornalismo e di vita mi domandava spesso, non senza irritazione, qual è la notizia? Ed io, che avevo fatto il possibile per evitarla, la notizia, provavo ad abbozzare qualcosa, centrando raramente la risposta corretta. Il passaggio successivo, una volta … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

Messaggero

Ho inarcato la schiena fino al punto in cui scapole e talloni iniziano a fare conversazione. In fondo, Hermes non aveva le ali ai piedi?

Pubblicato in Uncategorized | 5 commenti

Anche ai sogni accade di perdersi

Fece la sua scomparsa nella notte, tra tende e fitte, e a lui non restò che tentarne i passi. Fu sopraffatto dal profumo della macchia e dal bagliore del cielo sovrano. Al risveglio si toccò il viso e capì di … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti

Alla fine

Non crederai a tutto ciò che dico, ma seguirai imperterrito ogni mia allusione, l’odore delle intenzioni e il suono delle esitazioni. Sii costante, però, ed ogni parte di me troverà il suo posto.

Pubblicato in Uncategorized | 11 commenti