Archivi del mese: settembre 2016

Sapone

Il sole che bagna un poco le cose. I miei occhi, senza rassegnazione. E il sapone, esterrefatto.

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Al figlio

Al figlio il mare sospinge, fino a che terra canta. Le radici del foglio di carta, aprono alla danza. Raggi di sole e le fessure dell’arcobaleno, prima che il cielo faccia penitenza.

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

I’m deranged

Le nuvole scivolano, cielo su cielo, fiumana di quieta che incanta l’ultimo brano della stagione. Allungo ogni parola fino all’inverosimile oltre lo stupore dell’angolo senza remore. Immagini che dirò nel cristallo? Cadendo a terra, in frantumi. http://www.youtube.com/watch?v=RnROqy8NyaE

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Che cosa accade quando una bicicletta cade

Originally posted on All'orizzonte prendo figura:
C’è stato un tempo in cui pensavo a un saggio intitolato “che cosa accade quando una bicicletta cade”. Ad esser precisi, pensavo al titolo di quel saggio, i cui contenuti mi erano per…

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Sentinella

Feci la tua conoscenza quando eri una sentinella dell’orizzonte precluso. Strano, non essere mai stato così umile da scavalcare il tuo gesto silenzioso per poterti dare il cambio, almeno per una volta. Quando è stato il momento di salutarci: l’incendio.

Pubblicato in Uncategorized | 2 commenti