Archivi del mese: luglio 2013

Intorno

Vagabonda in cerca d’alba e cura sapevo l’attesa, non la radura. Le dita a setaccio di pugno e polso sorpresi pietà prima che volto. Nessun tramonto, senza che mondo. Intorno. (photo by Samuel Aranda) Annunci

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , | 8 commenti

Il piccolo principe

Temevo l’avvicinarsi del momento. La consapevolezza di esserne, insieme, all’altezza e per ciò stesso prossimo alla caduta. E con l’incognita di chi ascoltava la storia per la prima volta. Sentivo che stava succedendo qualche cosa di straordinario. Lo stringevo fra … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | 19 commenti

Musa

Non ne volli più sapere di giungere, inattesa o invocata, al capezzale degli uomini. Infame destino, l’apparire nonostante sé: al proprio posto. Cominciai ad ammalarmi. Le stanze tremavano, di febbre e parole tronfie che poco alla volta si posavano a … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 26 commenti

Ricordi

I ricordi si incontrano lungo saliscendi erbosi. Talvolta fulmini e saette illuminano e scompigliano la loro cresta.Più spesso, montando sulla loro schiena nuda, permettono di vedere ancora più lontano.

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , | 3 commenti

Borse

Perché le borse delle donne sono così grandi? Non è solo una questione di spazio utile a contenere un piccolo mondo di cose, ma vi è chiamato in causa anche il tempo, ovvero i tempi delle occasioni cui le innumerevoli … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , | 13 commenti

L’intruso

L’intruso è un alito di tempo che si fa muro portante. Al primo terremoto vi si aggrapperanno tutti i personaggi cui ho soffiato dentro.

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti