Archivi categoria: Uncategorized

Domenica

Il giorno che rese l’anima all’ineluttabile all’ozio, a ricordi e desideri. Dinastia destinata a travolgere l’idea stessa dell’eterno. La domenica è così dolce quando non si sogna di essere davvero domenica. Annunci

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Elsa

Raggiunsi il binario n. 6 convinto che avrei potuto apprezzare il tepore del sole e saltare un’ultima volta al di là della linea. Un’estate inclemente, per molti versi, di nuovo gli stessi, inesorabilmente identici e cangianti. La luce calda bagnava … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Brutto, sporco e cattivo

Originally posted on All'orizzonte prendo figura:
In una città del mio passato prossimo c’era un parchetto, che nessuno degli abitanti si filava: brutto e sporco. Dopo qualche tempo divenne anche cattivo, perché avevano cominciato a bivaccarci – durante le…

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

K.

Le avevo consegnato l’addio, con la stessa noncuranza con cui si timbra il biglietto, appena saliti in autobus. Un gesto di consuetudine, che nasconde una incrollabile fiducia: che tutto funzioni a dovere. Lei addentò il mio saluto, ma non lo … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Bellezza

La bellezza di una donna è come un rampicante nel folto di un piccolo angolo selvatico. Quando la si cerca, è ovunque. Quando la si trova, è solamente lì.

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento

Il dolore delle ciliegie / 1

L’idea mi venne una sera di giugno, mentre facevo ritorno. Non tornavo da un viaggio, ma da uno sconfinato malessere, angosciosamente restìo a farsi lacrime e dolcezza. E non avevo altro da dire a me stesso se non questo: ero … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 4 commenti

Giorni scritti alle pareti

Tratto dalla serie “giorni scritti alle pareti”. Tra cifre e lancette ho trovato identità sepolte, galleggianti. Come nodi d’acqua. Al rintocco dell’ora, cambiai: fuggivo la rovina del giorno cercando alfabeti e metafore. Sul bagnasciuga dell’esistere pianto un legnetto e ne … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 1 commento