Le donne Ama dell’isola di Hekura

Nell’isola di Hekura, punto nel mare occidentale del Giappone, vigeva un compito esclusivamente femminile, strano a comprendersi per la nostra cultura: la pesca degli awabi (termine traducibile con “orecchia di mare”, una specie di molluschi) condotta in apnea lungo i fondali prospicienti l’isola.tumblr_m17jcn8asw1r2rhmeo1_1280.png

Fosco Maraini rivolse a quel mondo un celebre servizio fotografico in cui le donne del popolo Ama sono ritratte fra scogli, acqua e profondità del mare. L’erotismo che l’occhio occidentale pose sulle donne seminude dell’isola di Hekura nascondeva e nasconde tutt’oggi come un ombrello l’autunno di un mondo destinato a scomparire per sempre.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...