Sergio

Oggi ho incontrato un vecchio signore, spaurito e senza gli occhiali, che mi ha chiesto se andavo in città. Gli ho risposto che no, non andavo in quella direzione, ma che saltasse in auto, senza dubbio. Saltare, poi, come poteva quel povero vecchio signore saltare in auto come si fosse trattato di un amico raccolto per via, al massimo si sarebbe appoggiato cauto sul sedile senza nemmeno riuscire ad allacciare la cintura.

“Non l’ho mai fatto. In ottant’anni non ho mai domandato qualcosa del genere in questo modo”.

Più tardi, ci siamo confidati alcune cose. Orgoglioso dei suoi tre figli, uno dei quali se ne andò prima di lui. Ogni giorno, al cimitero, lo saluta vicino alla moglie. Una frase, su tutte, proveniente da un’altra epoca: “mi sono successe delle cose… delle cose brutte… ma… no… non è giusto che io ne parli“. Dove il pudore confina con l’amicizia, non ancora sbocciata.
Quando è stato il momento di congedarci, mi ha stretto la mano al cuore, ringraziandomi con il sorriso di un fanciullo.

Grazie, Sergio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Sergio

  1. Irene Sartori (Erin Wings) ha detto:

    Commovente e reale. Molto piaciuto, complimenti.

  2. momix ha detto:

    Che momento raro ed inestimabile!

  3. semprecarla ha detto:

    Mi hai fatta commuovere …

  4. principessa70 ha detto:

    Pudore delle cose brutte…bisognerebbe averne anche delle cose belle. Molto bello tutto. grazie

  5. Musa ha detto:

    Un ritorno che sa di confidenze..
    belle parole.

  6. enzo ha detto:

    C’era nella mente Luigi Tenco e negli occhi Umberto D, c’era anche in disparte mio padre: mi hanno aiutato a leggere dominando i ricordi e la commozione. Le persone serie di un tempo andato sapevano ringraziare perchè vivevano di poco materialmente ma avevavo un universo ricchissimo dentro. Andavano piano, sapevano misurare e aspettare. anche la morte. Scrivi ancora, se puoi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...