Un filo

C’era una volta un filo, che attendeva di tendersi.
Un giorno si accorse che qualcosa stava accadendo, ad un capo della sua lunghezza, ma non riuscendo a scorgere così lontano rimase in attesa. Qualche tempo dopo, ancora, la sensazione che un fatto nuovo avvenisse, sempre a quel capo lontano. Si risolse a muoversi, ma essendo solamente un filo dovette presto desistere, ammettendo a malincuore che solo se qualcosa l’avesse tirato, avrebbe potuto farlo.

In lutto, per i secoli a venire, non seppe mai nulla del suo legame con l’al di là.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Un filo

  1. mariannapuntog ha detto:

    – wow!! sei sottilmente acuto nello scegliere l’argomento. sensibilità di CHI SA –

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...