Bivacchi

Annodo i mesi e bivacco,
tra tende, tappeti e anticamere,
fino alla stanza.
Ad ogni soglia, il destino.

Litania della presenza,
cura senza pietà.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Bivacchi

  1. L’ho riletta diverse volte.
    Mi piace come hai descritto questa prigione di vita.

  2. afinebinario ha detto:

    L’anno finisce qui, nessun mese c’è più da annodare.
    Lascia che questo cordone pieno di nodi venga portato via dal vecchio che stasera scivola nell’oblio e prova con il nuovo anno ad annodare la gioia, la speranza, la serenità. Fanne una corona e donala al cuore, in mezzo a un mare di battiti. Non c’è destino migliore.
    Auguri, buon anno 😆

  3. glasmundo ha detto:

    Estremamente tessile. E’ sempre un grande piacere…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...