Il piccolo principe

Temevo l’avvicinarsi del momento. La consapevolezza di esserne, insieme, all’altezza e per ciò stesso prossimo alla caduta. E con l’incognita di chi ascoltava la storia per la prima volta.

Sentivo che stava succedendo qualche cosa di straordinario. Lo stringevo fra le braccia come un bimbetto, eppure mi sembrava che scivolasse verticalmente in un abisso, senza che io potessi fare nulla per trattenerlo…

Ecco, il destino di ogni fiaba, che incominci a scivolare sotto di noi, non vista, allontanandosi in punta di piedi.

“Sarà talmente divertente! Tu avrai cinquecento milioni di sonagli, io avrò cinquecento milioni di fontane…” E tacque anche lui perché piangeva. “E’ là. Lasciami fare un passo da solo”.

La voragine di ogni lettore, il gorgo orrido sul cui margine si combatte la battaglia per la vita, pur essendoci giunto battendo ogni onda con remate possenti.

Non ci fu che un guizzo giallo intorno alla sua caviglia.

(…)

Rimase immobile per qualche istante. Non gridò.

(…)

Cadde dolcemente come cade un albero.

(…)

Ho ingoiato un singhiozzo, l’ultima frase sospesa. Addio, piccolo principe, per fortuna Alice si era già addormentata da un pezzo.

Non fece neppure rumore sulla sabbia.5.0.2

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

19 risposte a Il piccolo principe

  1. Effimera ha detto:

    Il Piccolo Principe mi ha sempre straziato. Ogni volta che lo vedo con quel corpicino mi provoca struggimento.

  2. afinebinario ha detto:

    ciao 🙂
    Il piccolo principe… l’ho amato tanto. 🙄
    “Pi viautri chi puru vuliti beni, comu pi mmia, tuttu cancia nta ll’universu si a quarchi banna, ‘un si sapi unni…. Taliati ‘u celu e dumannativi..
    Ma i ranni mai e poi mai capiscinu chi avi tanta ‘mpurtanza!…
    L’essenziali è ‘nvisibili all’occhi”
    Grazie per avermelo fatto ricordare…
    grazie davvero 🙂

  3. solounoscoglio ha detto:

    una vita che non mi lo rileggevo. le emozioni che “resuscita” sono pur sempre giovani ed innocenti, come lui. lo prendo come un segno positivo.

  4. rosarita88 ha detto:

    Eppure prima o poi lo leggerò anche io! Mi vergogno troppo per non averlo ancora fatto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...