Uccidere, infine, per salvare

Uccidere, infine, per salvare

Auschwitz è l’inferno dove milioni di esseri umani furono martiri innocenti di una mostruosa impresa, messa in atto per rendere gli uomini sempre più inferiori, per farli sentire deietti, senza valore, al fine di abbassare sistematicamente l’uomo stesso sotto gli occhi atterriti della morte, proprio lei, caduta così in basso che per la prima volta conobbe il disgusto.
Sì, Auschwitz ha, forse, insegnato il rimorso alla morte.
Uccidere, infine, per salvare.

(Edmond Jabès, tratto da L’inferno di Dante e pages nouvelles)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...