Sconvenienze

Mio padre non è morto.
Sopravvissuto all’ultima epidemia, continua ad importunare i conoscenti aggirandosi tra domande e sconvenienze: “quanto tempo credi che gli resti?”
Sono solito alzare appena le spalle, senza il coraggio necessario a dir loro che ci seppellirà tutti.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Sconvenienze

  1. infranotturna ha detto:

    post scarni ed intensi. Essenziali. Caratteristiche che apprezzo molto…
    baci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...