Ritenzione

A scaraventar nel mondo parole ci vuol davvero poco, di questi tempi.
Si imporrebbe una moratoria, quasi un esercizio di ritenzione del seme; a rischio di apparire maschilisti.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

15 risposte a Ritenzione

  1. intesomale ha detto:

    per tanti poi non è nemmeno il gesto di scaraventare, ma qualcosa di più immediato, di più sconfitto, come quello che, del mondo, si deposita nel mondo, qualche ora dopo aver mangiato.

  2. tropposeria ha detto:

    io mi contengo, anzi, cancello smilzi blog e li riapro, come si fa con le lettere scritte a mano, con troppe cancellature
    il nuovo è vuoto, eppure sei follower (grazie)
    non si prevedono ulteriori (grandi) sviluppi, però 🙂

  3. poetella ha detto:

    e sì che le parole sarebbero preziose.
    Davvero un dono degli dei, che si sa, sono capricciosi e dispettosi. E, a volte, fanno regali a chi non sa metterli a frutto…

  4. deorgreine ha detto:

    Adesso mi vien da pensare, che fra il dire e il non dire è sempre meglio il non dire. Mo’ sto zitta!

  5. Gapemotivo ha detto:

    Letto.

    Sabatina

  6. ioviracconto ha detto:

    C’è rischio che qualcuno, affetto da inguaribile logorrea, legga questo aforisma bello e affilato come una lama e non si renda conto di esserne trafitto….
    🙂

  7. parolesenzasuono ha detto:

    l’inflazione delle parole, vero

    siamo comunque sempre noi i responsabili

    e possiamo scegliere

  8. bakanek0 ha detto:

    Le parole hanno consistenza e significato: una volta liberate, danno sostanza alla loro verità.
    Attenzione a scaraventar parole! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...